Italia +39 338 2838228 - Grecia +30 694 8222463 (maggio-ottobre) info@pennebianche.com

ONE WAY con imbarco Kos e sbarco Paros

Per la stagione crociere a vela 2018 questo itinerario non è in programma, può però essere organizzato su specifica richiesta.

Isolotti selvaggi sparsi fra i due arcipelaghi si alternano a isole più grandi. Interessante visitare sia isole del Dodecanneso che delle Cicladi per confrontarne le caratteristiche. Itinerario ideale per chi ama navigare a vela e fare pratica. Il vento qui è una costante e ci permette di fare vela molto piacevolmente. Emozionante la scoperta di un’isola arrivando dal mare!!

La crociera può essere settimanale o 10-11 giorni per permettere di godersi questo splendido itinerario con più calma e avere maggior tempo a disposizione da dedicare ai singoli ancoraggi.

1° Giorno

Benvenuti a bordo di Penne Bianche! L’imbarco è previsto a Kos dove inizia la vostra fantastica vacanza in barca, ideale per gli appassionati vela e chi ama le isole piccole senza affollamento. Sarà offerto un cocktail, conoscerete l’equipaggio che vi mostrerà la barca. La cambusa sarà già stivata a bordo e potrete godervi un totale relax.

2° Giorno

Dopo colazione e gli ultimi approvvigionamenti di cambusa si salpa in direzione di Leros (ca. 20 mg) dove arriviamo nel primo pomeriggio dopo una bella veleggiata controvento.

Penne Bianche è una “barca armatoriale”, significa cura, efficienza e pulizia impeccabile.

Leros è un’isola ricca di piccole colline e di profondi golfi verdeggianti, pittoresche vallate, coste frastagliate e una fortezza franco – bizantina che sovrasta il capoluogo. Ancoraggio in una graziosa caletta per un bagno e il pranzo. Piccolo spostamento nel pomeriggio a Lakki per escursione a terra, visita dell’isola con un motorino.

Lakki è il più grande e sicuro porto del Dodecanneso. Senza alte montagne è piena di verde, specialmente pinete. Vale la pena visitare il castello. Sembra che al posto del castello ci fosse un’antica acropoli. Più tardi venne costruito un castello bizantino, ampliato e fortificato in seguito dai Cavalieri dell’Ordine di San Giovanni. All’interno vi è la chiesa di Panaghia del Castello con meravigliosi affreschi e la leggendaria icona della Panaghia. La vista dall’alto è stupefacente potendo ammirare sia le baie della costa ovest che quelle della costa est dell’isola. Una strada in discesa ci conduce poi ad Agia Marina, secondo porto dell’isola con ristorantini caratteristici.

3° Giorno

Partenza dopo colazione per Levitha (ca. 18 mg), piccola isola scoglio abitata da una sola famiglia di pescatori/pastori. Ancoraggio in un fiordo, bagni e verso sera visita e cena sulla collina dell’isola all’unica taverna. Solo lì c’è segnale per i cellulari…  Natura incontaminata senza alcun inquinamento luminoso!!

4° Giorno

Salpiamo per traversare il tratto di mare fra i due arcipelaghi e arrivare alle Piccole Cicladi. La prima del gruppo, distaccata e solitaria è Donousa, fuori dalle rotte turistiche, un luogo dove la caratteristica principale è la quiete e la vita semplice. Graziosissimo il suo paesino in una cornice naturale fra spiaggia bianca e acqua trasparente. Cena a bordo con cucina gourmet, pasta fatta a mano e pesce!!

5° Giorno

Luogo ideale per un bagno nella pace dell’alba, ricca colazione e partenza per Amorgos (ca.20mg). Bagno e pranzo ancorati a pochi metri da una piccola chiesetta sull’acqua. Raggiungiamo quindi l’ancoraggio di Katapola. Un tour dell’isola è imperdibile specialmente la visita al famoso monastero bizantino della Panaghia Chozoviotissa, incastonato nella roccia. La visita prosegue alla Chora costruita intorno ad un castello veneziano con le case intonacate a calce, chiesette, museo ed anche la parte nord dell’isola merita una passeggiata alla pittoresca Egiali, formata da tre candidi paesetti e rinomata per le sue spiagge sabbiose. In bassa stagione quando il sole non è così cocente l’isola offre meravigliose escursioni a piedi con sentieri a picco sul mare e una vista mozzafiato.

L’equipaggio con skipper e marinaio offre un servizio accurato ai suoi coccolati ospiti e sarà lieto di guidarvi per il tour dell’isola.

6° Giorno

Navigazione a vela alla volta di Schinousa, dopo aver fatto sosta all’isolotto disabitato di Andikeros, selvaggio e dalle acque cristalline. Uno degli ancoraggi più spettacolari di questa crociera a vela Cicladi. Visita alla piccola Chora con escursione a terra.

Piatti mediterranei ma anche tipici del luogo sono preparati dalla vostra skipper, una cucina da veri buongustai.

7° Giorno

Navigazione verso Paros (ca. 20mg) e ancoraggio con sosta per un bagno e pranzo alle tre isolette di Pantieronisi, tra Paros e Antiparos, con acque trasparenti e lingue di sabbia bianchissima. Nel pomeriggio rientro a Paroikià per termine crociera a vela Dodecaneso e Cicladi.

Per questa crociera a vela consiglio la durata di 10-11 giorni, un itinerario davvero da non perdere!!

 

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi