Italia +39 338 2838228 - Grecia +30 694 8222463 (maggio-ottobre) info@pennebianche.com

tariffe individualitariffe barca intera
imbarcosbarcogiornicabina di poppasuite cabina di prua
20 luglio26 luglio7€ 900€ 1.100€ 5.400/€ 5.800

Continuamo il nostro bellissimo itinerario veleggiando verso sud con venti portanti che ci permettono una piacevole navigazione alla scoperta di un piccolo e sconosciuto isolotto per assaporare i ritmi genuini della sua gente e un’isola grande, ricca di contrasti e bellezze naturali. Scenari differenti per un’esperienza emozionate a bordo di Penne Bianche.

1 Giorno:

Benvenuti a bordo di Penne Bianche! L’imbarco è previsto a Limnos dove inizia la vostra fantastica vacanza in barca a vela. Potrete noleggiare la barca ad uso esclusivo per maggiore privacy e libertà di itinerario o alla cabina e condividere la vacanza a vela con altri partecipanti. L’equipaggio vi mostrerà la barca e la cambusa sarà già stivata a bordo, potrete godervi un totale relax. Sistemazione dei bagagli in cabina prima di salpare per la vostra crociera in barca in barca a vela nel nord est Egeo. Raggiungiamo dopo una breve navigazione una bella baia per un ancoraggio tranquillo.

2° Giorno:

Penne Bianche è una “barca armatoriale”, significa cura, efficienza e pulizia impeccabile. Limnos, di origine vulcanica è piuttosto montuosa, vanta ampie insenature e scogliere verticali, è l’isola egea con più sviluppo costiero rispetto alla sua superficie. Visitiamo l’isola e le sue belle baie. Ha una terra molto fertile, laghetti con fenicotteri, impressionanti dune, spiagge deserte delimitate da alte scogliere.  Affascinante e autentica, un luogo magico con superbe spiagge, un paesaggio incontaminato con dune di sabbia grossa che creano scenari spettacolari ma anche cascate. La terra è fertile e la gente locale produce vino, miele e formaggio, conosciuti sin dall’antichità per le loro qualità. Tutto è molto pulito e raffinato con gli abitanti super cordiali.

3° Giorno:

Veleggiata (circa 20 miglia) per Agios Efstratios uno scoglio remoto poco a sud di Limnos assolutamente sconosciuto e senza la mimina ombra di turismo. Appartata, solitaria, intrisa di miti e leggende è la meta che molti sognano di visitare specialmente arrivando con una barca a vela. Finalmente siamo lontani dalle rotte del charter, per respirare la vera atmosfera di una piccola isola greca. Gli abitanti giovani ospitali vivono di pesca e agricoltura in un ambiente sicuramente integro e che non conosce la parola turismo. Tranquillità, mangiate di pesce, spiagge deserte, capre e acque cristalline. La gente è cordiale, gente di mare, legata alle proprie tradizioni e alla cultura popolare. Nell’isola ci si muove a piedi, sono ammessi solo veicoli elettrici e non è tutto, Aghios Efstratios è stata infatti scelta dal governo greco per diventare un’isola a zero emissioni di CO2, facendo ricorso per il suo fabbisogno energetico unicamente a fonti di energia rinnovabile (sole, vento e biomasse). Uno degli aspetti più intriganti di questa crociera da sogno è la cucina: in programma tagliatelle ai gamberi.

4° Giorno:

Tempo di ripartire con rotta sud est per Lesbos, (circa 40 miglia) per atterrare nel bel golfo di Sigri sulla punta ovest dell’isola. La skipper organizza gli itinerari in funzione delle condizioni meteo e del benessere dei suoi ospiti proponendo le mete più interessanti. Lesbos, l’isola delle donne è una terra che affascina piano piano. Poco conosciuta forse per le sue dimensioni, forse perchè lontana dai classici turistici arcipelaghi delle Cicladi e Dodecaneso. Conobbe nell’antichità una straordinaria vita culturale e può vantarsi di aver dato al mondo greco alcuni dei suoi più grandi poeti. Fu patria oltre a Saffo, di Alceo che sublimò in lirica l’odio per la tirannide e l’ardente sentimento di libertà. E di Arionne inventore del canto lirico e Teofilo grande pittore naif. La parte ovest di Lesbos, brulla e montagnosa, ha dei bei villagi e da Sigri si raggiunge la famosa foresta pietrificata nel cui ambiente lunare si possono osservare scheletri di alberi vecchi di 20 milioni di anni.

 

5° Giorno:

La sua posizione strategica, sotto il canale del Bosforo e lo stretto dei Dardanelli e la prossimità con la Turchia, hanno segnato profondamente la storia di Lesbos. A queste va aggiunta una prodigiosa fertilità, a cominciare dagli 11 milioni di ulivi che la coprono a tappeto, a migliaia di ovini, a piante di anice profumatissimo che da secoli foraggiano una florida industria di Ouzo, alle tonnellate di cozze, ostriche, capesante e tartufi di mare che si riproducono nel golfo di Kalloni, il maggiore dei due grandi specchi d’acqua che la penetrano lungo il versante meridionale. Veleggiamo costeggiando il lato sud dell’isola con ormeggio in uno dei suoi due grandi golfi.

 

6° Giorno:

Ci dirigiamo oggi verso Mitylini, capoluogo dell’isola, davvero una delle cittadine più belle della Grecia con una grande baia, con le cupole rinascimentali della basilica e il profilo squadrato del castello genovese alle spalle. Ha il fascino di una vera e propria piccola capitale di un’isola pregna di arte e poesia. Penne Bianche dove la cucina è uno degli aspetti più intriganti di questa crociera da sogno.

7° Giorno:

In tarda mattina termine della nostra crociera nel Nord Egeo. Il programma di crociera 2020 prosegue verso sud con le isole del Nord Est Egeo, altri luoghi interessantissimi da scoprire a bordo di Penne Bianche.

Vuoi saperne di più sulle crociere?

Richiedi subito maggiori informazioni.

Contattaci!
× Whatsapp Chat

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi