Italia +39 338 2838228 - Grecia +30 694 8222463 (maggio-ottobre) info@pennebianche.com

L’arcipelago delle Cicladi Centrali: Paros, Antiparos, Ios e Naxos

Paros fa parte dell’ arcipelago Cicladi Centrali ed è la base di partenza/arrivo delle nostre fantastiche crociere a vela tra le isole greche per l’estate 2018.
Perchè Paros come punto di partenza per una settimana in barca a vela Cicladi? La terza isola per dimensioni dopo Naxos e Andros si è sviluppata negli ultimi anni diventando un moderno centro turistico. Due approdi naturali quello a Naousa a nord e Parikia a ovest, dominano le coste frastagliate e i dolci golfi dell’isola. Parikia o Paros è il capoluogo e porto dell’isola costruita sul sito dell’antica città. Il porticciolo è piccolo e sempre affollato ma la sua grande baia offre un eccellente ancoraggio. Molto protetta dal vento prevalente estivo, la rende perfetta come base di molti tour in barca a vela in Grecia. Essendo al centro dell’arcipelago ci permette di veleggiare piacevolmente a est, ovest, nord, sud alla scoperta delle isole Cicladi senza costringerci in faticose navigazioni.

Le case dipinte di un bianco abbagliante sono inondate dal basilico, dal gelsomino e dal caprifoglio. Una larga strada conduce alla chiesa Katapoliani, dalle cento porte (IV sec), maestoso monumento della cristianità e massima testimonianza paleocristiana del mondo greco, uno dei più significativi monumenti bizantini della Grecia. L’abitato di Parikia ci invita a scoprirne le sue bellezze: le case signorili di impronta neoclassica, i portici, le fontane, il castello veneziano. È bello girovagare tra le sue stradine, fare qualche acquisto e respirarne l’atmosfera. Qui possiamo rifornire la nostra cambusa anche con pesce fresco difficile da reperire nelle altre isole, frutta, verdura e squisiti formaggi.
A bordo di Penne Bianche la cucina è uno degli aspetti più intriganti di questa crociera a vela da sogno tra le isole greche.

Gli ospiti si imbarcano, la barca è già pronta a salpare e dopo aver sistemato i bagagli nelle cabine e infilato un costume da bagno si sale tutti in coperta. C’è chi si rilassa subito al sole, chi vuole partecipare al timone, chi impara a salpare l’ancora. L’equipaggio è felice di mostrare come si issa la randa o si svolge il fiocco. Tutti sono ansiosi di un tuffo…
Il noleggio di barca a vela con skipper regala grandi emozioni!

La nostra prima meta è Antiparos o meglio gli isolotti deserti che stanno fra Paros e Antiparos, davvero ideali per un bagno, pieni di conigli e piccioni selvatici. L’acqua va dal blu al turchese, è trasparente. Le infinite sfumature dell’azzurro del mare compongono uno scenario che ammalia. Ci si ancora in pochi metri d’acqua, maschere e pinne e subito un tuffo a perlustrare il fondo a caccia di pescetti colorati e stelle marine. La settimana in barca a vela in Grecia è iniziata con una bella brezza e un sole accecante. Decidiamo di spostarci per la notte in una bella baia sabbiosa fra Antiparos e Despotiko, idilliaci gli anfratti e le lingue di sabbia, l’eldorado delle barche a vela con un cabin charter. La baia è grande e c’è spazio per tutti. Il fondo sabbioso e i colori del mare la fanno sembrare una immensa piscina!!! Nuotare con una tartaruga non è cosa insolita qui…

Antiparos è separata da Paros da una stretta striscia di mare. Si distingue per le sue dorate spiagge sabbiose e per la genuina bellezza naturale. Il capoluogo Antiparos o Kastro, è costruito intorno al nucleo originale del castello medievale. Qui le vie lastricate, i vicoli imbiancati a calce e le case sepolte sotto i fiori di coloratissime bouganville ci affascinano.

Sull’isola ci sono spiagge con sabbia dorata alternate a grotte marine con rocce di diverse sfumature che formano insolite sculture in un meraviglioso abbinamento con il turchese del mare. Le isole greche in barca a vela sono davvero una destinazione affascinante e unica! Il magnete dell’isola è costituito dalla famosa grotta che si apre sulla collina di Aghios Ioannis che risale a 45 milioni di anni fa!!! 410 scalini portano alla profondità di 100 metri dove si possono ammirare impressionanti stalattiti e stalagmiti.

Decidiamo la rotta in funzione delle condizioni meteo e dei desiderata di tutti gli ospiti a bordo. Il noleggio della barca a vela in Grecia con skipper può essere prenotato anche ad uso esclusivo da una famiglia o una coppia che preferisce maggiore privacy, spazi e libertà di itinerario. Così con sole due coppie amanti del mare e del navigare decidiamo di fare una tappa a Ios. Tre ore di navigazione verso sud con vento in poppa… siamo veloci, ci si diverte al timone a surfare sulle onde. Penne Bianche, scafo dalle linee armoniose ed eleganti, interamente con ponte in teak, flush deck, veloce ma di grande stabilità offre il massimo comfort agli amanti del mare e della vacanza in barca a vela in Grecia.

Ios è la Grecia da cartolina, invitante, considerata uno dei punti di incontro più noti tra i giovani che amano divertirsi, fare nuove amicizie.
In bassa stagione quando riacquista la sua tranquillità la Chora rimane una delle più belle di tutte le Cicladi specialmente arrivando dal mare con una crociera in barca a vela. La vista delle bianche case cubiche che contrastano splendidamente con la roccia ocra arsa dal sole e dal sale è suggestiva.
Il porticciolo è ben protetto, decidiamo di fermarci per la notte. Al tramonto raggiungiamo a piedi la Chora, stupenda cittadina costruita ad anfiteatro sul colle che domina il porto.
Qui la tipica architettura cicladica regna in tutto il suo splendore: strette viuzze, cubi bianchi delle case con grosse pareti di pietra per proteggere sia dal freddo che dal sole implacabile dell’Egeo, piazzette lastricate con fontane di acqua potabile, tante tante chiesette e cappelle. Vaghiamo a zonzo da una stradina all’altra finché arriviamo
in cima all’abitato su uno spuntone di roccia. Qui dominano le tre chiesette di San Nicola, di Cristo e di San Giorgio con attorno i resti di un castello medievale. Da quassù la vista abbraccia Sikinos e Santorini perdersi nell’azzurro dell’arcipelago, il panorama è splendido. Ci sediamo su un muretto e ci godiamo un fantastico tramonto.

Uno dei modi per godere a pieno Ios è proprio col noleggio di barca a vela in Grecia con skipper. È bello fermarsi, vistare la Chora, rifornire la cambusa e poi salpare l’ancora, issare le vele e andare alla scoperta di piccole insenature pittoresche che abbelliscono le coste di quest’isola prevalentemente montuosa. Manganari è credo la più bella, un mare cristallino e azzurrissimo e splendide spiaggette di sabbia bionda si alternano a scogliere. Il vento ha rinforzato ma l’ancoraggio è perfetto, bagni, tuffi, passeggiate sulla spiaggia e al tramonto un aperitivo in pozzetto non può mancare.

Gli ospiti a bordo sono ansiosi di  fare un po’ di vela all’andatura di bolina e così decidiamo di risalire verso nord a Naxos. Issiamo le vele e ci prepariamo ad una divertente veleggiata. Il meltemi, il vento estivo prevalente oggi soffia deciso. Riduciamo la velatura e un volontario si mette al timone. Orza… poggia… orza.. ci vuole un momento a “sentire la barca” capire come reagisce. L’equipaggio resta vicino al timoniere aiutandolo a capire e provare a mantenere la rotta. Ogni tanto arriva uno spruzzo in coperta, la musica ci fa compagnia e le chiacchiere non mancano. Penne Bianche naviga tranquilla e in sicurezza. Gli ospiti si alternano al timone perché si concentrano nella conduzione della barca e presto già si pensa al menù della sera preparato dalla skipper!!!

Naxos la più grande prosperosa e fertile isola delle Cicladi si trova al centro dell’Egeo, a est di Paros e a nord di Ios. Le sue coste sono brusche e disabitate a sud e battute dal vento a ovest con molti golfi e spiagge sabbiose. Decidiamo di ancorarci in una baia selvaggia a sud. È bello e solo con un tour in barca a vela in Grecia si possono alternare soste in porticcioli che permettono di visitare la Chora e l’interno dell’isola a baie totalmente selvagge dove gli unici suoni sono le campanelle delle capre che rientrano ai loro ovili la sera.

Anche il giorno successivo navighiamo di bolina nel canale fra Paros e Naxos. Qui non si forma molta onda perché le acque sono protette. Arriviamo al porto dell’isola e ci ancoriamo all’esterno, purtroppo alla banchina non c’è posto.
Naxos o Chora, costruita ad anfiteatro sul pendio di un colle nella parte nord ovest dell’isola, è una delle più belle città delle Cicladi. Partendo dal porto ed arrivando fino in alto al castello veneziano siamo colpiti dalla vista delle strette stradine in salita e delle vecchie case di pietra. Sparsi qua e là nella cittadina ci sono interessanti monumenti appartenenti a diverse epoche. Molti sono i luoghi di interesse da visitare sull’isola dato che quasi dappertutto si trovano tracce della vita dei tempi antichi. Non mancano prati che finiscono in interminabili distese sabbiose, scogli che sprofondano bruscamente nel mare, montagne impervie accanto a fertili valli, sorgenti ed acqua corrente. Ma lasciamo l’interno dell’isola ad una futura settimana in barca a vela e decidiamo di tornare su Paros per goderci ancora mare e baie.

Ci ancoriamo sulla sua costa est. L’isola offre numerose baie sabbiose ben riparate dove ancorarci per un tuffo e volendo un’ escursione a terra.
I suoi monti dal dolce profilo racchiudono dentro di sé il celebre marmo di Paros nel quale furono scolpite opere come la Venere di Milo, l’Hermes di Prassitele e il frontone del Partenone. Per il resto è prevalentemente pianeggiante con interminabili vigne. Abitata fin da epoche antichissime fu uno dei centri della civiltà cicladica.

Attraversando oliveti vecchi di 3000 anni arriviamo a Lefkes a 500 mt di altezza con la chiesa dell Santa Trinità orgoglio dei suoi abitanti e con l’iconostasi e i campanili in marmo.

L’ultima tappa della nostra crociera in barca vela alle Cicladi è il golfo a nord di Paros. Naousa, è il suo villaggio, uno dei più belli e caratteristici dell’isola con le sue case bianchissime, i vicoli lastricati, le arcate e le chiese. Il suo porticciolo con affacciate le molte taverne coi polpi stesi ad essiccare è davvero caratteristico e affollato d’estate. Il golfo è ampio e offre varie insenature con magnifiche spiagge. È anche il golfo più riparato di tutte le Cicladi, essendo riparato da tutti i venti.

Mancano poche miglia al rientro a Parikia, porto di sbarco del nostro viaggio in barca a vela Grecia. Gli ospiti ormai affiatati e conoscitori della barca si destreggiano nelle ultime manovre a vela. L’arrivo in baia a vele spiegate regala sempre una grande emozione!!!
Non resta che progettare la prossima vacanza in barca a vela alle isole Cicladi con un altro itinerario alle Cicladi centro est o Cicladi centro ovest. Vi aspettiamo!

Invia commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi