Italia +39 338 2838228 - Grecia +30 694 8222463 (maggio-ottobre) info@pennebianche.com

Crociera in barca a vela navigando fra Cicladi e Dodecaneso

Per chi ama il mare e navigare, un itinerario per scoprire le isole più belle nel cuore dell’Egeo.

Il vento, il famoso Meltemi a volte soffia incessante soprattutto a luglio e agosto. L’onda a volte impegna i timonieri, ma li fa anche divertire molto. Invece negli altri mesi prevalgono venti più leggeri… e poi per andare in barca a vela il vento serve!
Tante, tante isole aride e brulle sormontate da piccole case bianche con splendide baie sabbiose: queste sono le Cicladi. Mentre le isole del Dodecaneso hanno una diversa architettura, case color pastello ma anche vulcani e ancora splendide insenature. Una crociera in barca a vela nel Mar Egeo significa una varietà di paesaggi straordinari con una una navigazione a volte entusiasmante che dona grandi emozioni e la sensazione di essere alla scoperta di nuovi mondi.

A bordo di Penne Bianche ci si sente come in una casa, si veleggia in sicurezza con tutti i comfort che una barca a vela può dare. Il vento è il nostro motore e fonte di divertimento per la navigazione, l’equipaggio esperto e premuroso conosce bene tutte le isole e gli approdi ed è entusiasta di mostrare ogni giorno il meglio di questi luoghi ai suoi ospiti.

Le isole dove far scalo per questa crociera a vela da Atene a Rodi sono tantissime, scegliamo una rotta che va dapprima verso sud e poi verso est.

Kithnos è la nostra prima tappa (circa 20 miglia) partendo da Lavrion, a pochi chilometri dall’aeroporto di Atene. Offre subito il primo approccio alle isole, si percepisce tranquillità, scegliamo un ancoraggio in una baia selvaggia. Scendiamo a terra col gommone per un bagno nelle acque calde delle sue sorgenti termali. Penne Bianche dà il benvenuto ai suoi ospiti!

Serifos è l’isola subito a sud (circa 20 miglia), navighiamo ancora con vento in poppa. Anche qui regna il brullo e i colori bruciati della terra. La Chora però ci attrae tantissimo, si snoda sulla collina, tutta bianca, dando un aspetto molto intimo al bianco delle case. A differenza di molte altre, che si celano fra le colline, la Chora di Serifos è visibile all’arrivo in baia. Una visita a terra è d’obbligo, per i più pigri c’è il bus mentre chi vuole sgranchirsi le gambe e salire a piedi c’è una comoda mulattiera. Dal paesino si gode un splendido panorama sulla baia. Gli ospiti a bordo familiarizzano e la vita a bordo comincia a prendere i suoi ritmi.

Proseguiamo ancora la rotta verso sud fino a Sifnos, (circa 15 mglia) la mia isola preferita. C’è tutto su quest’isola: spiagge bellissime con baie protette, itinerari a piedi, monasteri incredibili sulle cime più alte o in riva al mare, botteghe di ceramisti e villaggi caratteristici sparsi ovunque. Vale la pena godersi un paio di giorni alla scoperta di questo paradiso. La vacanza in barca a vela entra nel vivo. La skipper prepara la cena a base di pesce fresco che si consuma in pozzetto.

La rotta continua piegando leggermente verso sud ovest (circa 20 miglia) perché il gruppo delle isole di Milos non può essere tralasciato. Questo gruppo di isole fa anche parte della crociera settimanale Cicladi centro ovest a bordo di Penne Bianche.
Milos è un antico vulcano, parte della cintura vulcanica dell’Egeo di cui fa parte anche Nysiros e Santorini. Le rocce multicolori sono infatti la sua peculiarità , faraglioni e spiagge selvagge. Adamas è il centro commerciale e porto dell’isola ideale per fare rifornimenti. Una visita alla sua Chora è d’obbligo, bellissimo panorama al tramonto e molte sono le baie dove possiamo fermarci.

A questo punto la rotta ci porta obbligatoriamente verso est a Folegandros (circa 35 miglia) e questa crociera a vela ci regala un ottimo tonno pescato alla traina. La vostra skipper/cuoca lo preparerà in varie ricette. Anche quest’isola è decisamente brulla e rocciosa. Nella sua baia porticciolo Karavostasi ci si ancora in baia o alla piccola banchina perché una visita alla Chora non può mancare davvero. Molto affascinante e romantica, è una delle più attraenti ma non ad agosto quando è super affollata… il bianco monastero che domina dalla sua cima è anche molto emozionante e raggiungibile con breve passeggiata su una stradina lastricata.
L’ equipaggio sarà felice di accompagnarvi durante l’escursione a terra.

Proseguiamo la rotta verso est e visto che il meteo è favorevole, decidiamo uno stop a Santorini, (circa 25 miglia), unica nel suo genere, un vulcano estinto, spettacolari le sue scogliere e in bassa stagione ancora non esageratamente affollata. Siamo fortunati a trovar ormeggio ad una boa proprio sotto il paesino di Oia. Arrivare su quest’ isola in barca a vela è sempre emozionante! Scendiamo a terra in gommone per una visita, la spettacolo del tramonto sulla caldera è imperdibile. La cucina a bordo di Penne Bianche offre piatti sani e gustosi!

Ios si trova a una decina di miglia più a nord. Certamente in stagione è molto chiassosa, affollata di giovanissimi. La sua Chora è molto caratteristica con strette viuzze, piccoli bar e taverne, ma noi optiamo per una bella baia a sud: tranquilla, sabbia finissima e acqua azzurra.

La prossima tappa un po’ più lunga del solito (circa 50 miglia) ci porta ad Astypalaia, fantastica navigazione col vento al traverso che entusiasma sempre gli appassionati di vela e Penne Bianche naviga alla grande.
L’isola è a forma di farfalla, un ponte fra le Cicladi e il Dodecaneso, ed è brulla e totalmente al di fuori delle rotte comuni degli yacht. Conserva l’architettura delle isole Cicladi ma amministrativamente appartiene al Dodecaneso. Solitaria e rocciosa, le sue coste offrono però vari ancoraggi sicuri. Abbiamo l’imbarazzo della scelta e decidiamo di fermarci due giorni in questo paradiso. La visita alla bella Chora non può mancare come gli ancoraggi nelle baie sabbiose più belle.

La nostra crociera a vela nel Mar Egeo sta per terminare ma le ultime due tappe sono ancora speciali e ancora una volta diverse dalle precedenti.

 

Dopo un’altra avvincente navigazione (circa 35 miglia) con vento al traverso, arriviamo a Nysiros, l’ isola vulcano. Questa crociera a vela continua a stupirci. Ci ormeggiamo al porticciolo di Paloi e organizziamo la nostra escursione a terra in motorino.
 Quello che impressiona sono la selvaggia bellezza ed i colori forti. Poche spiagge, rocce nere, case bianche con porte e finestre dipinte a colori vivaci. Quello che maggiormente colpisce è il verde che si trova sull’isola. La strada che sale e poi scende all’interno del vulcano si snoda infatti fra splendidi ulivi. Si può scendere all’interno del cratere principale. Il fondo è caldo e dai soffioni si sprigiona vapore acqueo e diossido di zolfo. Non mancano paesini affascinanti da cui si gode la vista sul cratere. L’equipaggio è felice di accompagnare i suoi ospiti con un’escursione a piedi a Nikia, paesino affacciato sul cratere del vulcano.

Symi dista circa trentacinque miglia ed è una delle isole più belle del Dodecanneso. Quest’isola fa parte della crociera Dodecaneso sud. Visitare le sue spettacolari baie raggiungibili solo dal mare è un’emozione che si prova solo con una crociera in barca a vela. Ancoriamo alla suggestiva baia di Panormitis. Visita all’imponente monastero affacciato sulla baia.
Ancoriamo per la notte nella baia di Pedi e da lì andiamo a visitare il paese in un’escursione a terra. 
L’architettura delle case neoclassiche, con i cornicioni ed i cortili con la ghiaia, del XIX sec., sono impressionanti.

Ultime 20 miglia di navigazione a vela per raggiungere Rodi, l’isola dei Cavalieri.

La nostra crociera a vela a bordo di Penne Bianche termina qui; difficile dire quale isola sia la più bella o la più interessante. Tutte le crociere a vela di Penne Bianche vantano qualcosa di unico. Soprattutto viaggiare in barca a vela da un’isola all’altra sospinti dal vento in un piccolo gruppo di persone accomunati dallo spesso spirito d’avventura rende tutto semplicemente magico!

Invia commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi