Italia +39 338 2838228 - Grecia +30 694 8222463 (maggio-ottobre) info@pennebianche.com

Crociera in barca a vela nelle Cicladi nord: Tinos e Andros

Con due settimane a disposizione e un clima ottimale per la navigazione, siamo partiti con una crociera in barca a vela nelle Cicladi nord: Andros e Tinos, le isole più a nord dell’arcipelago, le più solitarie, le meno affollate. In bassa stagione quando il vento non è forte e il clima è dolce abbiamo potuto fare stupende passeggiate e lunghe escursioni a piedi.

Salpiamo da Syros a poche miglia da Tinos, riusciremo così in questa crociera quindicinale a circumnavigare le due isole: una vacanza e vela da veri intenditori.

Una prima tappa la facciamo sul lato nord ovest di Tinos, ancoraggio tranquillo e solitario. Escursione a terra alla visita di Isternia, sulla collina. Tinos è un’isola molto bella, con il suo paesaggio verde e montagnoso e con piccole cappelle e colombaie sparse dappertutto, caratteristica dell’isola. Ci sono molti villaggi e merita esplorarne i dintorni con un’automobile. L’equipaggio esperto e premuroso è felice di accompagnare gli ospiti nelle escursioni a terra. La gente vive tradizionalmente di agricoltura, di allevamento e del marmo verde, dall’antichità un pilastro dell’economia locale.

Veleggiamo a bordo di Penne Bianche verso nord. Uno stretto canale separa le due isole, Tinos e Andros ma noi restiamo sul loro lato ovest inizialmente. Ancoraggio in una baia solitaria e tranquilla per un bagno, seguita da una cena in pozzetto preparata dalla vostra skipper.

Andros regala emozioni inaspettate e scorci di rara bellezza. Isola decisamente verde per essere delle isole Cicladi, Andros offre alcune spiagge sabbiose veramente incantevoli, villaggi antichi e graziosi e un’ atmosfera quieta e rilassata, vanta alte montagne e profonde e fertili vallate dove crescono viti e ulivi. Le sue baie sono bellissime: correnti e venti costanti assicurano acque pulitissime, luoghi ideali da visitare con una crociera a vela.

Raggiungiamo Batsi centro vitale e popolare dell’isola, anche se è ben poca cosa rispetto ad altri centri turistici delle isole Cicladi. Batsi ha un piccolo porticciolo in cui abbiamo la possibilità di ormeggiare. La maggior parte delle spiagge di Andros si possono trovare qui come pure molti villaggi pittoreschi, raggruppati ai piedi delle montagne e nelle baie.
Dedichiamo la giornata successiva ad un’escursione sull’isola.

Riprendiamo a navigare visitando le molte baie sabbiose della zona nord ovest: a bordo di Penne Bianche gli ospiti si sentono subito come a casa e si ambientano perfettamente perché hanno a disposizione tutti i comfort di una barca a vela.
Andros è completamente differente da tutte le altre isole nelle Cicladi. Con le cime alte e frastagliate, profonde valli, verdi e fertili, acqua che scorre abbondante, prati, terrazze e terreni coltivabili, grandi ripidi litorali e piccole spiagge di sabbia dorata: è una delle isole dagli accesi contrasti e dalle continue sorprese.
Il calendario di crociere a vela 2018 prevede alcune crociere in questa zona.

Attracchiamo a Gavrio, cittadina raccolta e piacevole e porto principale dell’isola che la collega con l’Attica, come accadeva in antichità. Molti i negozietti, cafè, ristoranti e taverne sul lungomare.
Visitiamo Ano Gavrio. La strada ci conduce attraverso la campagna tra rigogliosi terreni coltivati, tra il chiacchierio dei ruscelli passando vicino ad una degli esempi più significativi delle famose piccionaie di Andros.

Andros è un’isola perfetta per i camminatori, ciò ha portato a pulizia e alla realizzazione di segnaletica per la rete di sentieri pedonali nell’isola. Molte le escursioni a terra e l’equipaggio è sempre felice di accompagnare i suoi ospiti.
Anche se la manutenzione di questi percorsi è talvolta irregolare, essi provvedono però un mezzo ideale per spostarsi nell’isola, quale modo migliore per conoscere i seimila anni di storia e tradizioni di Andros ed avvicinarci alla sua natura meravigliosa ed originale: le sue acque minerali e curative, la sua fauna e le centinaia di specie di fiori selvaggi e di erbe ( alcuni dei quali possono essere trovati soltanto qui ad Andros). Un’esperienza di quelle che porterete per sempre con voi in questa splendida vacanza in barca a vela alle Cicladi centro nord.

Anche la costa est di Andros ci regala ancoraggi preziosi e visite interessanti. Siamo fortunati e il vento da nord ci sospinge verso sud facendo veleggiare Penne Bianche alla grande.
La crociera a vela alle Cicladi nord è davvero imperdibile.

Ormeggiamo alla Chora. Allungata su una lingua di roccia in mezzo al mare. Si presenta come una città elegante e molto ben mantenuta. Gli edifici più belli, in stile neoclassico, le case degli armatori e dei capitani di navi che hanno vissuto qui durante il secolo scorso sono allineati sulla strada principale.
Intorno alla Chora c’è una costellazione di paesini più piccoli, ognuno con la propria identità. Questi luoghi caratteristici sono immersi nel paesaggio fertile e idilliaco dei giardini e dei ricchi terreni coltivabili, che devono la loro esistenza all’abbondante presenza di acqua che scorre letteralmente dappertutto.

Natura rigogliosa, acqua dolce, castelli, antiche rovine sono le atmosfere verso sud. Ci ormeggiamo a Ormos dove c’è un nuovo marina, vecchie botteghe e una scuola che, d’estate, diventa un cinema all’aperto. Dopo la vela e i bagni di sole, in questa zona il trekking è la principale attività. Bastano un paio di scarponcini robusti per avventurarsi verso le alture. Al ritorno, i ristorantini di Ormos ci invitano a pause di relax mentre le taverne esaltano il pesce e la cucina tradizionale.

Ritorniamo quindi su Tinos per le ultime tappe. Ancoriamo nella pittoresca baia di Panormos. Il simpatico villaggio di pescatori ci accoglie e ci invita ad esplorarne i dintorni. I molti villaggi, le 750 chiese e la fantastica natura, fanno di quest’isola una delle mete più attraenti della Grecia. Decidiamo di fare una passeggiata alla visita di Pirgos, uno dei villaggi più belli, stradine e tanti negozietti di artigiani che lavorano il marmo verde dell’isola. Anche il cimitero merita una visita.
Alla sera, cena a bordo con ottimi piatti mediterranei, dato che la cucina è il fiore all’occhiello di questa vacanza in barca a vela.

Riprendiamo a navigare in direzione della Chora di Tinos. Religione e tradizione, Tinos è un’isola raffinata con un mare cristallino. Importante luogo di pellegrinaggio per la fede ortodossa accoglie ogni anno migliaia di pellegrini. Dal porto inizia una strada lastricata che porta all’importante chiesa della Maria Vergine. Costruita con marmo di Paros e Tinos domina tutta la città.

Viaggiare con Penne Bianche non solo ti permette di visitare luoghi fantastici ma anche ti da sicurezza perché è uno scafo elegante, veloce ma di grande stabilità che sa offrire il massimo comfort agli amanti delle crociere in barca a vela. Rientriamo a Syros al porto di Ermoupoli, la capitale di tutte le isole Cicladi. Costruita ad anfiteatro con edifici neoclassici, vecchie case signorili e case bianchissime che scendono fino al porto. Molte le sue chiese, un museo archeologico e diversi monasteri.

La nostra crociera a vela alle Cicladi nord è al termine. Davvero bellissima attraverso luoghi incredibili.
Arrivederci, e vi aspetto alla prossima crociera nel Mar Egeo: crociera Cicladi centro est e crociera Cicladi centro ovest

Invia commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi