Italia +39 338 2838228 - Grecia +30 694 8222463 (maggio-ottobre) info@pennebianche.com

Una barca a vela a noleggio per visitare le isole Cicladi: un paradiso per una vacanza in Grecia

Il complesso delle Cicladi comprende circa 220 isole ed isolotti di cui 24 abitate, sparse su una superficie di 8000 km quadrati nell’azzurrissimo Mar Egeo. Alcune di esse sono conosciutissime dal vasto pubblico altre invece quasi sconosciute. Sono considerate un l luogo ideale per una vacanza a vela alle Cicladi adatto a tutti i tipi di visitatori, ogni isola è un universo e la vacanza non si limiterà solo a conoscere cultura, bellezze naturali e tradizioni. Penne Bianche offre massimo comfort ai suoi ospiti che si avvicinano a questo tipo di vacanza a vela per la prima volta.

Secondo la tradizione devono il proprio nome al fatto che esse formano come un cerchio “kiklos” intorno all’isola sacra dell’antichità, Delo.
I geologi attribuiscono l’attuale forma delle Cicladi all’avvicendarsi di variazioni geologiche, terremoti, eruzioni vulcaniche, spostamenti della crosta terrestre che inabissarono molte parti di terraferma. I profili multiformi delle isole che si delineano sorgendo dalle azzurre acque dell’Egeo immersi nella luce abbagliante ed ornati da bianchissime casette, somigliano a “Cavalli di pietra con le criniere ritte” come dice il poeta Elytis.

Gli uomini che le abitano e che hanno una particolare concezione della vita, animano i vicoli dei paesi ed i sentieri della campagne isolane, le innumerevoli chiesette campestri, i mulini a vento, le piccionaie, i pendii battuti dal vento, costituendo un elemento basilare del fascino di queste isole. Nonostante però esse abbiano caratteristiche comuni – mare luccicante, sole, paesaggio e sobria architettura – ogni isola conserva le proprie particolarità che il viaggiatore può discernere esaminandole una ad una veleggiando a bordo di Penne Bianche, con un cabin charter. Gli itinerari di Penne Bianche sono tutti bellissimi, vari e visitano dopo tanti anni di esperienza le baie e i paesi più interessanti.

Nelle Cicladi il sole brilla per oltre 3000 ore l’anno, illuminando i colori del cielo e del mare. D’estate la temperatura non è mai eccessiva, l’aria rimane fresca per la presenza del mare e del vento che soffia da nord, il Meltemi. Invece nei mesi di maggio e inizi giugno e poi settembre sono prevalenti le brezze ed è quindi il periodo migliore per prendere una barca a vela a noleggio e salpare per una crociera a vela alle isole Cicladi. Godremo a pieno la vacanza in barca in Grecia andando alla scoperta delle isole sia con escursioni a terra che con ancoraggi nelle sue fantastiche baie.

La natura è stupenda nelle isole della Grecia, specialmente alle Cicladi con una crociera in barca a vela dove il contatto con l’ambiente naturale è più accentuato.
L’impressionante conformazione delle coste delle isole è dovuta alle trasformazioni geologiche dalle quali esse sono nate. In alcune isole le rocce cadono a picco sul mare da una grande altezza, come ad Amorgos, Sikinos o a Folegandros. Oppure sono frastagliate da infinite calette e baie per l’attività dei vulcani e l’erosione del vento e del mare che hanno prodotto cornici e scenari di eccezionale bellezza, grotte marine e strane conformazioni rocciose come a Milos, Kimolos e Poliagos.

Il più antico insediamento alle Cicladi risale al 9000 a.C. ed è stato ritrovato a Kithnos. Nel 3000 a.C. attorno a Kea una civiltà originale nota come civiltà cicladica ha lasciato espressioni artistiche uniche al mondo, tra le quali le note statuette. Questa civiltà si sviluppò in seno a piccole comunità autonome legate dal mare e dalle attività marinare, da un lato per l’assenza di ampie estensioni da coltivare e dall’altro per la loro posizione di nodo dei traffici tra Asia minore Grecia e Creta.

Le Cicladi parteciparono attivamente alle grandi campagne di colonizzazione dell’VIII secolo a.C. conoscendo, per due secoli, un periodo di grande splendore. La lingua, la stirpe, la religione e le tradizioni comuni creavano tra le isole un legame anche a livello politico. Ogni città era autonoma, con il proprio capo, la propria aristocrazia e la sua classe media commerciale al pari di ciò che esisteva in tutta la Grecia.

Durante l’età classica, le Cicladi, raggiungono la Lega Ateniese scegliendo il campo di Atene nella guerra del Peloponneso, tranne Milo. Dopo lo scioglimento della II Lega Ateniese, le Cicladi acquistano la propria autonomia. Il grande sviluppo artistico che seguirà, importantissimo, annovererà tra le espressioni di maggiore spicco la Venere di Milo, L’Ermes di Andros, i mosaici e gli affreschi di Delo. Nei secoli che seguiranno,
saranno contese da varie potenze, conoscendo così la decadenza che si prolungherà fino in età moderna.

Il miracolo architettonico delle isole Cicladi nasce dalla necessità di adeguare sapientemente le costruzioni alle necessità quotidiane degli abitanti e di incastonarle perfettamente nella sobria bellezza del paesaggio. Le classiche abitazioni cicladiche hanno un solo pianterreno oppure un piano, con la scala esterna in pietra, un aspetto sobrio, senza decorazioni, con poche aperture e deliziosi contrasti tra il bianco accecante dei muri ed i colori vivaci degli infissi e dei balconi, di solito blu come il profondo del mare. Splendide chiese, monasteri fortezze, mulini a vento, fontane e case coloniche in pietra, le famose piccionaie, sono solo alcune delle stupende opere create dalla mano dell’uomo cicladico.

L’equipaggio a bordo di Penne Bianche, esperto e premuroso, è sempre disponibile a fare da guida nelle escursioni a terra alla scoperta dei luoghi più interessanti.

Specialità nel piatto a bordo di Penne Bianche preparate dalla vostra skipper con ricette sane e gustose mentre a terra degustazioni nelle taverne tradizionali.
La terra cicladica fornisce la materia prima di base per la sopravvivenza dell’essere umano: olio di oliva, patate, cicerchia, pomodorini essiccati, capperi. Il pesce viene messo sotto sale o essiccato secondo una tecnica chiamata “gouna”, specialità dell’isola di Paros, al fine di poter essere consumato nell’arco di tutto l’anno. Anche la carne suina viene trasformata per produrre salsicce, siglina, louza, apokti. I prodotti lattiero-caseari sono famosi anche al di fuori delle isole di produzione e poi l’eccellente miele e gli splendidi vini dal carattere originale. La cucina delle Cicladi sorprende per la varietà, l’originalità e la semplicità riservando infinite sorprese culinarie!

Non mancherà nella vostra vacanza in Grecia con una barca a vela a noleggio alle Cicladi di conoscere l’artigianato tradizionale. Gli artigiani delle isole Cicladi sono gli eredi di un lungo artigianato tradizionale che si esprime in sculture di marmo, nella confezione di cesti, nella costruzione di navi di legno, la produzione di stoffe, mosaici, ceramica, sculture in legno, lavorazione della pietra per l’edilizia e costruzione di tetti con tegole in ceramica.

Con tante cose da offrire le isole Cicladi vi stregheranno. Ogni isola ha le sue bellezze che vi aspettano, quasi ad ogni passo.!!
Il calendario di crociere di Penne Bianche prevede da maggio a ottobre, itinerari bellissimi alla scoperta delle isole Cicladi in Grecia con crociere di durata settimanale e quindicinale.

Scopri alcune delle nostre crociere in barca a vela a noleggio nelle Cicladi: cicladi est, cicladi ovest, Cicladi nord e crociera quindicinale.

Invia commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi